Massaggio antistress-Shiatsu-Medicina alternativa Massaggio-Medicina alternativa-antistress- Shiatsu
Per essere sempre aggiornato sulle novità del sito



Shiatsu- Massaggi - Medicina cinese

Che cos’è lo Shiatsu?

Lo Shiatsu è una tecnica di massaggio manuale che non si avvale di alcuno strumento o attrezzatura particolare, e in linea di massima si può eseguire ovunque e in qualsiasi momento. Il cliente resta vestito e può essere trattato mentre è seduto, sdraiato o in piedi, in funzione delle sue condizioni. Il trattamento consiste nell’applicare leggere pressioni sui meridiani con movimenti regolari del pollice, della mano, del gomito o del ginocchio. In funzione dei problemi del cliente il terapeuta può aggiungere a queste anche altre tecniche: rotazione delle articolazioni, stiramenti, impastamento o vibrazione di alcune parti del corpo. Lo Shiatsu consente di eliminare i blocchi e le congestioni, di stimolare i punti deboli, di attivare le energie naturali di autoguarigione e contribuisce a ristabilire l’equilibrio psicofisico. Ogni trattamento è obbligatoriamente preceduto da un bilancio energetico, che viene ricontrollato a ogni incontro.

Le origini dello Shiatsu
L’impiego del massaggio per stimolare la forza vitale del Chi ed eliminare i blocchi risale a migliaia di anni fa, così come le conoscenze legate al sistema dei meridiani. La tecnica del massaggio a pressione si è diffusa in Giappone simultaneamente alla medicina cinese, e successivamente questa tecnica ha integrato aspetti della medicina occidentale, della fisioterapia e della psicologia per diventare il metodo di trattamento che noi conosciamo attualmente: lo Shiatsu. Lo Shiatsu si ispira a conoscenze e filosofie proprie della medicina tradizionale cinese, che essendo allo stesso tempo scienza e arte della guarigione, ci insegna a considerare l’essere umano come un tutto e a tener conto delle interazioni del fisico, della mente e dello spirito. Questa disciplina medica ritiene che la salute e la malattia abbiano cause energetiche, e che la salute perduta può essere ritrovata. La medicina tradizionale cinese è infatti un sistema razionale basato su un’esperienza milleniaria, e il Nei Jing, o Libro dell’Imperatore Giallo è il più antico manuale di medicina del mondo. Regolarmente aggiornato, il Nei Jing è ancora oggi un testo di grande valore e utilità, anche se esistono scritture ancora più antiche su certi argomenti particolari. La medicina tradizionale cinese non ha mai smesso di evolvere fino ai giorni nostri, e i suoi risultati sono sempre stati minuziosamente registrati: ecco perché è considerata la medicina empirica per eccellenza. L’approccio globale della medicina tradizionale cinese, che è quello da cui deriva lo Shiatsu, si basa essenzialmente su due principi: l’essere umano forma un’entità organica e le sue diverse parti hanno legami organici tra di loro – legami che si trasmettono attraverso il sistema dei meridiani. Quando un organo smette di funzionare correttamente, i segni di questa disfunzione potranno essere letti sulla superficie del corpo seguendo i meridiani; al contrario, i disturbi che si manifestano sulla superficie del corpo hanno ripercussioni al suo interno. L’essere umano fa parte della natura, dalla quale riceve tutte le condizioni necessarie a una vita armoniosa: il cibo, l’aria, e il ciclo delle stagioni al quale deve adattarsi. Tuttavia, il calore dell’estate, il freddo dell’interno, il tepore della primavera e la frescura dell’autunno possono provocare malattie. Coloro che possiedono le giuste conoscenze sanno come modificare il loro comportamento alimentare e la loro igiene di vita per proteggersi dagli effetti nocivi dell’ambiente

Le applicazioni
La medicina orientale conferisce al massaggio un’estrema importanza, e lo Shiatsu in particolare consente di rilevare molto precocemente l’eventuale presenza di squilibri energetici. Per questo, lo Shiatsu è particolarmente indicato a titolo profilattico e per trattare sintomi diffusi, cioè legati a più fattori. Lo Shiatsu viene impiegato con successo per un gran numero di affezioni come i dolori cronici o acuti, i dolori delle spalle, della nuca, della schiena e dei reni, le tensioni di ogni tipo, le turbe del sistema nervoso, lo stress, il nervosismo e i disturbi del sonno, le affezioni delle vie respiratorie e del sistema digestivo, i disturbi del ciclo mestruale, le contratture e le contusioni, alcuni problemi psicologici, e così via. Lo Shiatsu può essere di grande aiuto durante la gravidanza e in menopausa, e in generale può avere una funzione profilattica o rinforzare in maniera generica i processi di autoguarigione. E’ invece controindicato nei casi di infiammazione acuta, di febbre o se la persona non ama essere toccata.

Articolo tratto da " Duepiù.net"

>> Nuovi articoli
>> Archivio articoli